Torta di caramelle: come prepararla, tempi e consigli [tutorial]

L’11 giugno 2012 nasceva il mio blog!!! Non posso dimenticare questa data, e il caso ha voluto che proprio per il 5° compleanno di mio nipote, qualche giorno fa, abbia realizzato la mia prima torta di caramelle!

In questo articolo/tutorial vi dò tutte le informazioni che non so riuscita a trovare in nessun altro sito, spero vi sia utile: tempi di preparazione, quantitativi esatti delle caramelle da usare e quanto tempo si conserva la torta.

Questo è un compleanno più speciale degli altri perché da 8 mesi e mezzo con me in cucina e nella mia vita c’è la mia bimba, la sua manina curiosa avrebbe voluto afferrare ogni cosa ed è stato fantastico scoprire il suo entusiasmo non appena ha visto la torta terminata.

Lo stesso entusiamo ritrovato negli occhi di mio nipote e dei suoi amichetti. E’ un’ottima scelta per animare e colorare le vostre feste per bambini! Vedere un bimbo felice e sapere che quella piccola felicità gliel’hai procurata te è davvero impagabile!

 

Torta di caramelle gommose

Tempo di preparazione: 2/3 ore

Occorrente per una torta per 15 bambini

1 cilindro di polistirolo (altezza 7,5 cm – diametro 30 cm)
1 cilindro di polistirolo (altezza 7,5 cm – diametro 20 cm)
1 cilindro di polistirolo (altezza 7,5 cm – diametro 10 cm)
• 1 confezione di “ranocchie gommose” LIDL
• 1 confezione di “fragole gommose” FRUITTELLA
• 1 confezione di “Marshmallow” LIDL
• 1 confezione di “Love” HARIBO
• 1 confezione di “Rainbow frizzi” HARIBO
• 1 confezione di caramelle ad anello gialle e rosse LIDL
• 1 confezione di “Puffi” HARIBO
• 70 “Kinder cioccolato”
• carta di alluminio
• 4/5 spaghetti
• 2 elastici grandi
• nastri e decorazioni a piacere circa 2 metri
• nastro biadesivo resistente e nastro adesivo

Procedimento:

Prima di cominciare vi dò un consiglio che io non sono riuscita a trovare da nessuna parte: preparate la torta non più di una settimana prima in modo che le caramelle rimangano “fresche”. Inoltre, se deciderete di usare le barrette di “kinder cioccolato” come ho fatto io, assicuratevi che la temperatura esterna non sia eccessiva, per esempio con il caldo di questi giorni si squaierebbero.

Si inizia, pronti?

1. Per prima cosa foderate ciascun cilindro di polistirolo con la carta di alluminio e il nastro adesivo. Fomate la base della torta sovrapponde tra loro i tre cilindrici, dal più grande al più piccolo e incollateli con del nastro biadesivo.

2. Ora prendete le barrette di cioccolato e dietro ognuno attaccate una striscia di biadesivo, facendo attenzione a sovrapporla lungo l’aletta di chiusura. In questo modo eviterete che, una volta attaccati i Kinder questi si aprano.

3. Una volta preparate tutte le barrette con il biadesivo, attaccatele lungo il cilindro di polistirolo più grande e assicuratele con un nastro.

4. Appoggiate poi sul piano del cilindro più grande le “ranocchie gommose” alternando i colori a piacere. Noterete che si appiccicheranno senza troppi problemi.

Passate ora al secondo piano della torta.

5. Infilate un elastico nel secondo cilindro, non deve essere troppo stretto e inserite i marshmallow una alla volta alternando la varie forme.

6. Con un paio di forbici tagliate una piccola parte di ciascuna caramella gommosa ad anello in tre punti: sotto, dietro e ai lati in modo da creare delle superfici appiccicose che possano aderire tra loro. Quindi attaccate le caramelle rese appiccicose sopra i marshmalow facendole aderire bene tra loro e con i marshmallow stessi. Sul piano del secondo cilindro posizionate i cuoricini e infilzateli con gli spaghetti che spezzerete della giusta lunghezza affinché non si vedano. Consiglio: c’è chi usa gli stuzzicadenti al posto degli spaghetti, ma io temevo che i bambini si potessero far male, quindi ho optato per gli spaghetti.

Riempite l’ultimo piano inserendo in un elastico i puffi.

7. Per i rainbow frizzi procedete come per gli anelli gommosi tagliando un pezzettino dietro ciascuno in modo da renderli appiccicosi e appoggiateli sopra i puffi. Terminate la torta utilizzando le fragole gommose nel ripiano più alto; sono già appiccicose e non c’è bisogno di inciderle.

8. Utilizzate dei nastri per coprire gli elastici.

Se volete, potete aggiungere anche delle lecca lecca sparse tra le caramelle.

Consigli:

1) se non consumate la torta il giorno stesso incartatela con un foglio di cellophane;

2) insieme alla torta portate alla vostra festa dei sacchettini, in modo che i bambini possano smontare la torta e portarsi a casa un po’ di caramelle.

Buon divertimento!!!!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...