Involtini di verza, patate, pancetta e fontina

Involtini di verzaL’altro giorno, mia mamma mi ha riportato dal suo orticello una verza. Era lì che mi guardava pronta per essere tagliata e lessata come al solito, quando ho deciso di staccare e poi lessare le singole foglie per preparare degli involtini.

Normalmente non amo molto la verza, quindi volevo provare un modo per renderla più appetitosa… e devo dire che con questa ricetta ci sono proprio riuscita… parola del mio maritino che li ha mangiati con gusto anche freddi il giorno dopo a lavoro!

Provateli anche voi e se siete vegetariani potete eliminare la pancetta ottenendo degli involtini comunque super buonissimi e anche belli da vedere per voi o per i vostri ospiti. 🙂

Involtini di verza, patate, pancetta e fontina

Tempo di preparazione: 40 minuti (inclusa cottura)

Ingredienti per 10 involtini
•    10 foglie di verza
•    3 patate medie
    100 g di fontina a cubetti
•    100 g di pancetta dolce a cubetti
•    50 g di parmigiano
•    sale e pepe
    olio extravergine d’oliva

Procedimento
Staccate 10 foglie intere dalla verza, lavatele e fatele cuocere, poche per volta, per circa 5 minuti, in acqua bollente salata.

Fatele poi freddare su un tagliere. 
Nel frattempo, lessate le patate in acqua bollente salata.

Una volta lessate, pelatele e schiacciatele con una forchetta. Alle patate schiacciate aggiungete la pancetta (cruda), il parmigiano, il sale e il pepe. 
Mescolate bene il composto.

Eliminate per ogni foglia di verza, la parte dura (terminale). Farcite ogni foglia di verza con uno o due cucchiai del composto di patate e pancetta.

Aggiungete due cubetti di fontina per ciascuna foglia e avvolgete quest’ultima sulla farcia in modo da formare degli involtini che, se necessario, potrete chiudere con del filo alimentare a mo’ di pacchetto.

Adagiate gli involtini in una pirofila rivestita di carta-forno e unta con un filo d’olio. Cospargete gli involtini con olio e una manciata di parmigiano.

Infornare a 200° per 15 minuti, il tempo necessario affinché si dorino bene.

Suggerimenti
Questi involtini sono ottimi sia caldi che tiepidi, potrete servirli come secondo piatto o come antipasto. Invece della pancetta si può utilizzare del prosciutto cotto o speck a cubetti,
e al posto della fontina potete utilizzare della scamorza… affumicata!

Annunci

28 thoughts on “Involtini di verza, patate, pancetta e fontina

  1. Eccomi!!! In realtà non venivo nel tuo blog perchè ero a dieta! 😀 Ora che sono tornata ho preso già due chili al solo leggere di questa squisitezza!!! Buonissimi Cuky e anche originale e divertente come ricetta! Brava! Voglio provare a farli appena ho due minuti liberi. Ti abbraccio forte, forte.

    • Giusto!!! Infatti quando li ho dovuti classificare in una categoria, sono stata un po’ combattuta…alla fine li ho inseriti tra gli antipasti…anche se vanno benissimo come contorno!! Un bacione, Sonia

Rispondi a tortedinuvole Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...