Marmellata di albicocche fatta in casa

È tempo di conserve. Mia mamma in questo è imbattibile! Soprattutto nelle marmellate in cui utilizza la frutta che coltiva in campagna. In questo caso, ha utilizzato le sue albicocche, che quest’anno sono cresciute in abbondanza per la nostra gioia. In questo modo, questi deliziosi sapori possono essere gustati anche in inverno, quando quel tipo di frutta non c’è più. Un modo ottimo per iniziare bene la giornata con una sana e nutriente colazione…
tutto l’anno! 😀

Tempo di preparazione: dipende dalla frutta, in genere un paio d’ore compresa la cottura

Ingredienti per circa 1,7 kg di marmellata
•  700 gr di zucchero
•  1 Kg di albicocche disossate e cotte

Procedimento
Lavate le albicocche e lasciatele scolare sullo sgocciolatoio del lavandino in modo da tenerle ben larghe.
Togliete l’osso dalle albicocche e controllatele una ad una per eliminare eventuali imperfezioni.
Mettete le albicocche nella pentola e cuocetele finché non saranno disfatte, continuando sempre a girare per non farle attaccare.
Se ce l’avete, sopra al fuoco (praticamente sotto la pentola) inserite un mattone refrattario, in questo modo la frutta si attaccherà di meno e potrete evitare di girarla in continuazione.

Dopo che le albicocche saranno disfatte, passatele con un passa-verdure e pesatele in una ciotola tarata sulla bilancia. Rimettetele nella pentola insieme allo zucchero, mantenendo la proporzione di 700 gr di zucchero per 1 kg di albicocche. Se dovessero pesare di meno, quindi, dovrete mettere meno zucchero. Fate cuocere a fuoco medio (deve bollire), facendo attenzione a non far attaccare la marmellata.

Mentre tutto cuoce, lavate con acqua e varecchina, risciacquando bene, i barattoli di vetro che vi serviranno per la conserva. Fateli asciugare, capovolti su un fianco, accanto alla pentola in modo che il vapore li asciughi e allo stesso tempo li sterilizzi.

Per vedere se la marmellata è pronta, fare la “prova del piattino”: prendete un cucchiaio di legno e fate cadere una goccia di marmellata in un piattino. Inclinate quest’ultimo, se la goccia non scivola la marmellata è pronta (poiché è più densa).

Appena pronta, versate la marmellata nei barattoli, chiudeteli subito capovolgendoli più volte per fargli fare il sottovuoto. Dopo un po’ dovreste sentire un rumore proveniente dal tappo (pop!). Significa che il sottovuoto si è formato. 😀

Le marmellate sono una delle cose che si possono fare in sicurezza da soli a casa, poichè essendoci lo zucchero, non si rischia la contaminazione da botulino.
In estate, mi raccomando, una volta aperto il barottolo di marmellata, conservatelo in frigo, per evitare che si formi uno strato di muffetta!

Con questa ricetta partecipo al contest: Conserve e marmellate

Annunci

9 thoughts on “Marmellata di albicocche fatta in casa

  1. Che brava! Anche la mia nonna faceva una marmellata di pesche buonissima. Mi ricordo i pomeriggi in cucina e la voglia di assaggiarla prima ancora che si raffreddasse del tutto! Io non ho tutta questa pazienza ma ti assicuro che starei ore a guardare chi cucina, lo trovo affascinante!

  2. E finalmente so come si fanno le marmellate che, a causa della mia pigrizia non ho mai cercato nel “cucchiaio d’argento”. La devo fare di prugne, ne ho a piovere! A me piace tantissimo quella di mirtilli e frutti di bosco invece a topomarito questa di albicocche la adora! Grazie Cuky!!!

    • Ciao Pigmy!!!!! Prego!!! La marmellata è ideale per consumare frutta in eccesso,dài prova a farla,basta che mantieni le proporzioni di zucchero e frutta!ti mando un bacio dal Trentino!ps.abbiamo usato la funzione calendario per pubblicare,vedo che funziona!;-) ci colleghiamo ogni tanto col cell

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...