SUSHI fai da te – gli Hosomaki

Dopo aver preparato il riso (il procedimento lo trovate qui), potete finalmente sbizzarrirvi
nella preparazione del vostro Sushi fatto in casa, in particolare in questo post, affronteremo la preparazione degli Hosomaki (rotoli sottili).
Per la preparazione dei miei primi Hosomaki, ho utilizzato un kit della Arnaboldi (Sushi giapponese; 7,00 €) in cui trovate: stuoino, alghe nori, salsa di soia, e wasabi. In più acquistate del surimi (polpa di granchio) ed un cetriolo.

Tempo di preparazione: 45 minuti

Iniziate rivestendo lo stuoino con della pellicola per alimenti. Piegate in due l’alga nori, in modo da ottenere 2 rettangoli. Tagliatela a metà seguendo le righe verticali. Il lato ruvido deve essere rivolto verso di voi mentre quello lucido, verso lo stuoino. Sbucciate e tagliate a Julienne il cetriolo.

Posizionate l’alga nori nella parte bassa dello stuoino,
inumidite i polpastrelli con un po’ d’acqua
(attenzione però a non bagnare l’alga!).
Prendete un pugno di riso e senza schiacciarlo troppo,
distribuitelo sull’alga nori lasciando 1 cm libero dal bordo superiore.

Attenzione a non coprire tutta l’alga con il riso, ma lasciate qualche spazio vuoto.
Con l’indice, prendete una ditata di wasabi e disegnate una striscia lungo il riso, al centro.

Prendete 2 bastoncini e mezzo di polpa di granchio (surimi)
e posizionateli al centro del riso, sopra la striscia di wasabi,
facendo attenzione a posizionare tra i due bastoncini interi,
quello a metà. (Se vi piace, sopra al surimi,
potete fare una striscia di maionese).

Affianco al pesce, quindi, posizionate 3 o 4 pezzi di cetriolo, tagliato in precedenza.

Partendo dal basso iniziate a rotolare lo stuoino,
pressando pian piano e facendolo ruotare in modo
da dargli una forma quadrata.
In teoria, alla fine di questo passaggio,
le due estremità dell’alga dovrebbero combaciare.

Posizionate la giunzione verso il basso e portate
su un tagliere il rotolino. Con un coltello affilato
ed inumidito d’acqua, tagliatelo a metà.
Fatto ciò, affiancate le due metà e tagliatele al centro in modo
da ottenere 4 Hosomaki. Posizionateli in verticale e condite a piacere
con salsa di soia e wasabi! Eccoli pronti!!! Sembra difficile,
ma con un po’ di pratica ecco i risultati… che ne dite?
Sembrano appetitosi???

La prossima volta invece vi racconterò come ho preparato i miei primi California Roll!!

• Questa ricetta partecipa a “Un Tocco D’Oriente

Advertisements

6 thoughts on “SUSHI fai da te – gli Hosomaki

  1. Ciao cara,
    Ma che belli questi huromaki, che sono proprio i miei preferiti e con la polpa di granchio / surimi …hhmm che bontà !!
    Grazie mille per aver partecipato e anche io ora mi metto il tuo blog tra i feed così ti seguo anche con i.. California roll !!
    Sei bravissima e grazie alle tue foto, chiunque potrà provare a farli.
    Complimenti e domani matt ti inserisci subito la foto e il numero per partecipare al giveaway sezione ricette 🙂
    Vaty

    • Ciao Vaty e grazie tante per i complimenti!!! Gli Huromaki sono anche i miei preferiti 🙂 Sono una bontà!
      Grazie anche per il feed 🙂 Devo sistemare un po’ di foto e tra un po’ di giorni pubblicherò anche i California Roll!!!
      Il giveaway che hai proposto sul tuo blog è davvero molto interessante! A presto, Sonia 😉

      • Cara Sonia,
        finalmente in possesso del mio pc posso scriverti con calma!
        ho riletto ora il mio messaggio e mi sono resa conto che, anzicchè HOSOMAKI, l’i-phone mi aveva corretto in HUROMAKI!
        In pratica un mix tra HOSOMAKI e UROMAKI 😉
        ho inserito ora la foto e il link a questo blog cosi anche chi mi legge e i foodblogger che passano da me possono deliziarsi delle tue ricette 🙂
        .. non vedo ora di .. assaggiare un tuo california roll!
        Bacione,
        vaty

      • Ciao Vaty!!!
        Hai ragione, mi sono confusa anche io… che intendevo Uramaki!!! Eheheh la stanchezza a quell’ora ha preso il sopravvento!
        Ti ringrazio per l’occasione che mi dai! 🙂
        A presto, bacio, Sonia 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...