Rustici di pasta sfoglia – Roselline

Rustici di pasta sfogliaL’altro giorno la mia amica Anto di Relaxing cooking ha pubblicato sulla sua pagina facebook, un’immagine di rustici di pasta sfoglia (potete vederla a fine post).
L’idea era troppo bella e ho pensato che avrei dovuto riprodurla il prima possibile.

L’occasione è arrivata subito dopo, quando mi sono proposta di dare una mano per la preparazione del buffet pre-matrimonio della mia cara amica Alessandra.

Devo dire che sull’immagine i vari passaggi per come preparare queste roselline sono abbastanza chiari, ma ho dovuto apportare delle modifiche e inventare un ripieno a mio gusto.
Queste roselline sono veramente belle e una validissima alternativa ai classici rustici che personalmente non adoro, inoltre sono perfette come finger food e per gli aperitivi. Variando il ripieno sono perfette anche per i vegetariani.

Cosa aspettate a mettere alla prova la vostra manualità?
Vi sentirete come uno scultore e vi darà tanta soddisfazione plasmare una piccola opera d’arte.

Roselline di pasta sfoglia – Rustici

Tempo di preparazione e cottura: 1 ora e 30 minuti

Ingredienti per 24 roselline

  2 rotoli di pasta sfoglia
  2 zucchine
  200 g di prosciutto cotto, tagliato in un’unica fetta
  3 cucchiai di parmigiano reggiano
  1 pizzico di sale
  1 uovo

Procedimento

Dieci minuti prima di iniziare tirate fuori dal frigo la pasta sfoglia.

Nel frattempo lavate le zucchine, tagliate le estremità e con una grattugia a denti larghi grattugiatele e ponetele in un’insalatiera.

Tagliate in piccoli cubetti il prosciutto cotto e uniteli alle zucchine insieme ai tre cucchiai di parmigiano e al pizzico di sale.

Mischiate bene gli ingredienti tra loro.

Srotolate la pasta sfoglia lasciandola sulla carta forno in cui è avvolta.

Con l’aiuto di un mattarello assottigliate un po’ la pasta, deve essere spessa 2/3 mm circa.

A questo punto prendete un coppapasta del diametro di  8,5-9 cm oppure, se non ce l’avete, potete utilizzare un bicchiere o un barattolo di questo diametro, infarinate il bordo e tagliate tanti cerchi per tutta l’estensione della pasta ed eliminate la pasta in eccesso che terrete da parte per fare altre roselline.

Praticate, poi, su ciascun cerchietto,  quattro tagli a croce lasciando lo spazio al centro per posizionare il ripieno.

Sbattete l’uovo e, aiutandovi con un pennello, spennellate uno alla volta i cerchietti, fate attenzione a non deformarli, ponete successivamente su ciascuno un cucchiaino di farcia.

Procedete ora a modellare le roselline.Rustici di pasta sfoglia

Ripiegate il primo petalo verso il centro in modo da avvolgere il ripieno, poi ripiegate sul primo petalo il secondo, quello opposto, poi il terzo e infine il quarto fino a formare un bocciolo di rosa, modellando a vostro piacimento i petali.

Fate attenzione a sovrapporre bene i petali e a far aderire bene la pasta, altrimenti in cottura potrebbe scollarsi.

Per “incollare” ancora meglio la pasta, spennellate con l’uovo il bocciolo anche all’esterno soprattutto nelle congiunzioni dei petali.

La pasta in eccesso che avete eliminato prima potrete rimpastarla e ristenderla aiutandovi con della farina, per non far attaccare il mattarello. Con questo potrete ricavare altre roselline.

Immagine delle roselline che hanno ispirato questo post. Fonte: il web

Immagine delle roselline che hanno ispirato questo post. Fonte: il web

Posizionate le roselline su una placca da forno rivestita di carta forno e cuocete per circa 20 minuti in forno  caldo a 180°C.

Buon appetito!!!!!

 

About these ads

37 thoughts on “Rustici di pasta sfoglia – Roselline

    • Esatto Laura…tanti gusti diversi!! certo che poi come tutte le cose del web, finché non le provi non puoi capire come si fanno…c’è voluto qualche ritocco, ma si possono fare!!

  1. Ciao Sonia, che belle queste Roselline! Ma quando hai scritto di fare quattro tagli a croce, intendevi 4 x alle estremità dei cerchietti, ho capito bene? Poi credo che per sollevare i petali ci voglia un pochino di manualità, dimmi se è esatto quello che scrivo.

    • Ciao Roberta, scusa se rispondo solo ora! ho messo la foto da cui ho preso ispirazione per fare queste roselline…forse così i passaggi sono più chiari! fammi sapere se hai bisogno di ulteriori delucidazioni! bacini

  2. deliziose da…vedere! Per me che tra i libri referito ho l’Artusi questo tuo (e altri ricettari) sono fonte di grande interesse che mi permettono di fare la mia bella figura quando se ne parla.
    Ma si sa, io sono pigra e avendo due o tre indirizzi super….perdonatemi!

    sheracheperòduedueognitantosidilettapasticciare ;)

    • Wowwwwwwwwwwwwww essere vicina a l’ Artusi è un grande, grandissimo onore!!!! Magari lui non potrebbe dire lo stesso, ma tanto non può più parlare!!! ihihihiihih

      Grazie Shera, ti voglio bene!! :*

    • E’ vero ci vuole un po’ di manualità e imparare dai propri errori!! vista dalla foto la ricetta sembrava molto più semplice, ma è fattibile!! Ti mando un grosso bacio Anto!!

  3. Happy New Year Sonia!!! These pastries are looking gorgeous! I am missing good ones over here. How have you been? Hope all is well! :) warmest, danny – now writing from hong kong.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...